RACCOLTO LETTERARIO

Raccolto letterario” nasce nella tradizione dell’Associazione Sen Gian, che ha tra i suoi scopi istituzionali l’aggregazione, la socialità, la partecipazione attiva del maggior numero possibile di persone. La nostra iniziativa si muove nel solco della “Vetrina degli autori nascosti”, realizzata negli anni passati con presenza diretta di scrittori non professionisti e di pubblico, in luoghi fisici ben identificati; ma ora Sen Gian intende offrire a coloro che hanno nel cassetto scritti mai resi pubblici ed ai lettori “curiosi” un diverso canale di comunicazione e partecipazione, adatto ai tempi che stiamo vivendo, senza escludere un futuro ritorno all’incontro diretto.

Tramite le pagine che trovate qui sotto, potete inviare ad un Comitato, incaricato dal Direttivo dell’Associazione di leggerli e analizzarli, i vostri scritti di narrativa (racconto autobiografico, giallo, noir, comico, satirico), di poesia (civile, romantica, emozionale), di saggistica (su temi culturali e sociali). Le opere selezionate verranno messe a disposizione del pubblico, che potrà a sua volta esprimere le proprie considerazioni, attivando così un processo di condivisione e partecipazione attiva.

L’Associazione non intende con questo progetto dar vita a un concorso, a una gara, a una competizione. Per questo la partecipazione è libera, spontanea, gratuita, né sono previsti premi di alcun tipo. Tuttavia il Comitato si riserva di segnalare, con il consenso degli autori, le opere più interessanti a riviste del settore letterario, radio locali e web radio, editori.

Gli autori interessati troveranno maggiori dettagli sul funzionamento di “Raccolto letterario” cliccando su “Regolamento” e successivamente entrando in “Invia il tuo manoscritto”. I lettori potranno accedere agli scritti su “Leggi le opere” ed inviare le proprie analisi tramite la scheda posta al termine di ogni contributo.

Partecipiamo, scriviamo, leggiamo, commentiamo,

Confrontiamoci, scacciamo la paura!

REGOLAMENTO